Archivio categoria: Terza pagina

“La casa delle belle addormentate”, non una recensione

di

Uno degli ultimi libri che ho letto in questi mesi è “La casa delle belle addormentate” di Yasunari Kawabata, scrittore giapponese premio nobel per la letteratura. (Qui una recensione) Non nego, anzi lo… Continua a leggere

Pornografia, riflessioni (mie)

di

Da quello che ho letto nelle parole dei miei colleghi sul tema pornografia, dai commenti dei lettori e dalla suggestione delle parole dell’Allende riportate dall’articolo di di Paolo citato qui, mi rendo conto… Continua a leggere

Tra Allende e Sasha Grey, riflessioni (non mie)

di

Questo post è dedicato sopratutto ai miei colleghi discutibili, oltre agli instancabili (assurdo che nonostante l’estate e nonostante noi siate ancora qui a darci soddisfazioni quotidiane) lettori.In questa redazione – e forse in… Continua a leggere

Neil Young a Lucca

di

io c’ero proprio la’ davanti no, dire eh     http://youtu.be/QLMELJciRMI

Red doesn’t read

di

Tutti si sono messi a leggere grandi opere letterarie… ragazze/i, così mi imbarazzate! A parte il fatto che non so dove registrare e scaricare tutto, a parte il fatto che scegliere solo 1-2… Continua a leggere

[Legge per noi] Poetella legge Mariangela Gualtieri

di

Bestia di gioia Per tutte le costole bastonate e rotte. Per ogni animale sbalzato dal suo nido e infranto nel suo meccanismo d’amore. Per tutte le seti che non furono saziate fino alle… Continua a leggere

Bleachedgirl legge Gioconda Belli

di

GIOCONDA BELLI – NON MI PENTO DI NIENTE [ per fare pace con TantoPerCantare 😛 ] Dalla donna che sono, mi succede, a volte, di osservare, nelle altre, la donna che potevo essere; donne garbate,… Continua a leggere

radiodiscutibile #1

di

E’ venerdì, come si fa a lasciare la radio silenziosa di venerdì pomeriggio? It was 1970, Biafra capitulates ending Nigerian Civil War, Rhodesia declares indipendence, U.S. invade Cambodia, the first New York Marathon… Continua a leggere

RadioDiscutibile #0

di

Nils, Valentine. Perché ti strappa il cuore dalla gola piano piano   Nils, Keith don’t go. Perché ti strappa il cuore dalla gola forte forte   Boss, The River. Perché è un coro… Continua a leggere