Il nuovo tema della settimana: tostapane

Il tema della pirateria è stato un parto difficile. Chi aveva in carico la scelta del tema ha (maledetto) passato la mano, e a quel punto non c’era esattamente la fila per proporsi come “sceglitore di tema” (che è prossimo a “spingitore di cavaliere”, per chi seguiva Vulvia). Sia come sia, nel mentre si discuteva di come fare, si è svolto il seguente scambio email tra due discutibili.

Discutibile 1: credo che il prossimo tema sarà: pirateria. non ho ancora ben capito da quando perché siamo tutti un po’ presi… ti aggiorno a breve, in ogni caso. 

Discutibile 2: Buongiorno. “Pirateria”? Ma che cazzo di tema è? Ma chi li sceglie sti temi? Posso proporre il mio?tostapane.  Tanto più o meno è uguale… 

In realtà “Discutibile 2” ha riempito il messaggio di faccine, ma siccome chi scrive è il maledetto che si è tirato fuori dalla scelta in primis, ed è chiaramente un bastardo matricolato, ha pensato bene di ometterle per far apparire le cose assai peggiori di come sono….

Sta di fatto che questa conversazione è stata propagata all’intera redazione, e “tostapane” ha riscosso un successo senza precedenti. Ed è stato unanimemente concordato che sarebbe stato il tema della settimana. L’idea di fondo che ha mosso un po’ tutti è:  son tutti bravi a parlare di grandi temi, vediamo cosa esce mettendo un tema apparentemente impossibile. E ora vedremo.

Ricordate: i Discutibili non scelgono i temi ad minchiam. Al massimo, ad tostapanem