La lettera di Sequoia64

Cara zia Mastichella,
Sono una ragazza di 49 anni che mi sono innamorata di un bloggher che fa tante belle foto e si chiama Bortocal. Gli ho scritto tante email ma lui non rispondeva e allora gli ho mandato delle foto un po‘ nuda e lui mi ha scritto di smettere di scrivergli. Siccome non mi vuole, allora ho pensato di parcheggiarli il camion che io guido il camion davanti alla porta di casa e lo aspetto con un mazzo di fiori e un bastone perché è stato cattivo. Ma lui non esce. Che devo fare?

Sequoia64

Mio caro Sequoia64, innanzi tutto complimenti per l’equipaggiamento di serie che la natura t’ha donato, perché, se tanto mi dà tanto tu devi averci un arnese che fa sognare tutte noi gentil donzelle. Solo, tesoro mio, non puoi pensare di presentarti sotto casa con un mazzo di fiori assieme alla tua prorompente virilità bella in mostra senza pensare che l’amore tuo, Bortocal, non si spaventi di fronte a tanto ben di Dio. Considera che potrebbe essere ancora vergine e quindi è probabile che occorra accompagnarlo per mano verso i piacere del sesso anale a cui tu tanto sembri ambire. Io consiglio, prima di ogni altra cosa di fargli piccoli regali che lo facciano sentire bene con sè stesso. Cose come un trenino elettrico o la super pista delle macchinine Polycar o, se proprio vuoi osare, un abbonamento alla rivista “Qui Paperino Quack “di Topolino che sono certo farà breccia nel suo cuore. E ti assicuro che così facendo alla fine tu riuscirai anche a far breccia là dove ti piace di più. Ti prego tienimi informata degli sviluppi.

* * *

cara Sequoia 64, sempre che non debba dirti caro,

perché scrivi a quell’ambigua personaggia di zia Mastichella e non a me? avresti avuto risposte e non prese per il culo; comunque sono qui su questo blog anche io ad aspettarti a piè fermo, col tuo mazzo di fiori e il tuo bastone, chiedendomi quale vorrai usare per primo.

le mail di cui parli non le ho ricevute, ma anche se le avessi lette, sarebbe successo esattamente quello che tu scrivi, inventandotelo: non credo alle donne che mandano in giro foto discinte di se stesse e non è neppure la prima volta che ne ricevo.

per loro sventura diverse donne tendono a invaghirsi un po’ troppo di me, soprattutto da quando mi sono trasformato in un personaggio quasi solamente virtuale, ma credo di avere abbastanza esperienza del cuore vero delle donne e penso che nessuna donna vera cercherebbe di sedurre un uomo così, e dietro quest’altro invio si nasconde come sempre dello spam, anche se erotico.

molto probabilmente maschile, perché solo i maschi sono guardoni.

e uscire allo scoperto con la tua vera identità, invece? perché non osare l’impossibile? la mia verginità è perduta da cinquant’anni almeno,… e la tua?

devi proprio ridurti a questo maldestro corteggiamento per soffocare la voce dell’istinto che ti vorrebbe far chiedere ben altro? e a chi potrebbe soddisfare i tuoi bisogni meglio di me, oltretutto? 🙂

a proposito, hai pensato a zia Mastichella? non pubblica foto, ma il fascino mica gli manca, secondo me…

con immutato affetto

bortocal